Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Società \ Scuola

In 300mila per l'incontro della scuola con Papa Francesco

Papa Francesco incontra la scuola - ANSA

Tra studenti, insegnanti e genitori sono circa 300mila i presenti in Piazza San Pietro, Via della Conciliazione e zone limitrofe per l’incontro della scuola italiana con Papa Francesco, questo pomeriggio. L’evento, promosso dalla Conferenza episcopale italiana, non riguarda solo gli istituti cattolici, ma tutte le scuole del Paese. Una iniziativa molto apprezzata come commenta la preside del Liceo romano Visconti, Clara Rech, al microfono di Fabio Colagrande:

R. - Sì, anche perché ogni apertura, ogni dialogo, ogni ricerca dell’altro è sempre in sé un germe di positività e di fatto prelude a buoni frutti. Papa Francesco, una volta di più si dimostra aperto a tutti noi che abbiamo bisogno così tanto, in questo nostro tempo, di guide, di punti di riferimento. La scuola ha molto bisogno di ritrovare il ruolo che ha sempre avuto e che dovrebbe continuare ad avere, quello di un’assoluta centralità nella costruzione del sociale. A scuola, tutto sommato, noi ancora resistiamo; siamo secondo me uno dei pochi baluardi saldi di questa società in cui continuiamo pervicacemente a combattere perché nei ragazzi si instillino valori e comportamenti corretti e adulti. Non sempre troviamo adeguato supporto nel mondo degli adulti, al di là della scuola. Quindi questa ricerca, questo incontro con un’autorità così importante anche sul piano etico e morale è assolutamente una cosa ottima.