Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Papa Francesco \ Udienza Generale e Angelus

Appello del Papa: debelliamo la piaga del lavoro minorile

Papa Francesco lancia all'udienza generale l'appello contro lo sfruttamento del lavoro minorile - AFP

Papa Francesco ha concluso l’udienza generale con un appello contro lo sfruttamento del lavoro minorile, cui è dedicata la Giornata mondiale che si celebra domani. Sollevando il depliant della Giornata e mostrandolo alla folla per alcuni secondi, il Papa ha affermato: “Decine di milioni di bambini – sentite bene: decine di milioni di bambini! – sono costretti a lavorare in condizioni degradanti, esposti a forme di schiavitù e di sfruttamento, come anche ad abusi, maltrattamenti e discriminazioni”.

Auspico “vivamente – ha proseguito – che la comunità internazionale possa estendere la protezione sociale dei minori per debellare questa piaga dello sfruttamento dei bambini. Rinnoviamo tutti il nostro impegno, in particolare le famiglie, per garantire ad ogni bambino e bambina la salvaguardia della sua dignità e la possibilità di una crescita sana”.

“Una fanciullezza serena – ha concluso Papa Francesco – permette ai bambini di guardare con fiducia alla vita e al futuro. Vi invito tutti a pregare la Madonna che ha avuto il bambino Gesù in braccio, a pregare la Madonna per questi bambini e bambine che sono sfruttati con il lavoro e anche con gli abusi”. Quindi il Papa ha recitato con la folla l’Ave Maria.