Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Papa Francesco \ Incontri e Eventi

Consiglio Cardinali: da C8 a C9. Ior in momento di transizione

Prosegue in Vaticano la riunione del Consiglio di Cardinali

Sono proseguiti stamani gli incontri della quinta riunione di Papa Francesco con il Consiglio di Cardinali, voluto dal Santo Padre per aiutarlo nel governo della Chiesa universale e per studiare un progetto di revisione della Costituzione Apostolica Pastor bonus sulla Curia Romana. Nella Sala Stampa della Santa Sede, il direttore, padre Federico Lombardi, ne ha parlato con i giornalisti. Ce ne riferisce Giada Aquilino:

Il Consiglio di Cardinali passa da C8 a C9; la situazione dello Ior è di transizione. Questo quanto emerso fin qui nella nuova riunione in corso fino a venerdì in Vaticano, alla presenza del Papa, come ad esempio stamani, visto che al momento il Pontefice non è impegnato con le udienze generali del mercoledì. Il “Consiglio degli 8” dunque diventa “dei 9”, perché il cardinale segretario di Stato, Pietro Parolin, partecipa ai lavori “a pieno diritto”, ha detto padre Lombardi, riferendo direttamente le parole del Papa.

Tra ieri e stamani sono stati affrontati temi relativi al Governatorato, alla Segreteria di Stato e allo Ior. Dell’Istituto per le Opere di Religione e del suo presidente, ha aggiunto padre Federico Lombardi in una dichiarazione, si è parlato - alla presenza di 4 porporati della Commissione cardinalizia di vigilanza, perché assente il cardinale Christoph Schoenborn, arcivescovo di Vienna, in questi giorni non a Roma - approfondendo la situazione attuale:

“Lo Ior si trova in un tempo di transizione e di sviluppo, naturale e sereno. Il contributo di Ernst von Freyberg continua ad essere profondamente apprezzato e valutato molto positivamente. Ulteriori chiarificazioni sono possibili, anzi verosimili, la settimana prossima dopo l’incontro del Consiglio per l’Economia, che ha luogo sabato”.

Probabilmente mercoledì ci sarà un aggiornamento al riguardo. Alla riunione del Consiglio per l’Economia, ha spiegato padre Lombardi, si discuterà anche di Statuti, programma della attività e bilanci dell’anno.

Nel pomeriggio, il Consiglio di Cardinali si soffermerà su argomenti già trattati in precedenza, come le Congregazioni e i Pontifici Consigli, ma - ha proseguito padre Lombardi - “non si può ancora parlare di una bozza” di nuova Costituzione sulla riforma della Curia. Rispondendo ai giornalisti a proposito dei ragazzi israeliani uccisi in Cisgiordania, ha inoltre confermato che il rabbino capo della comunità ebraica di Roma, Riccardo Di Segni, aveva pensato ad un incontro delle famiglie col Papa, ma la situazione è purtroppo cambiata. Infine confermata pure la riunione di domenica della Pontificia Commissione per la tutela dei minori.