Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Papa Francesco \ Incontri e Eventi

Presentati a Cracovia logo e preghiera ufficiali della Gmg 2016

Il logo della Gmg di Cracovia

Sono stati presentati questo giovedì a Cracovia dal cardinale Stanislao Dziwisz il logo e la preghiera ufficiali della 31.ma Giornata Mondiale della Gioventù, che si svolgerà nella città polacca nel luglio 2016. Ce ne parla Sergio Centofanti:

Il simbolismo del logo unisce in modo suggestivo più elementi di questa Gmg il cui tema è tratto dal Vangelo di Matteo: "Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia”. Al centro c'è una croce, cioè Cristo, che è il fulcro delle Giornate Mondiali della Gioventù. Dalla croce partono due scintille, di colore rosso e blu-azzurro, a rappresentare i raggi della Divina Misericordia, il sangue e l’acqua usciti dal costato di Gesù, come si vedono nell'immagine fatta dipingere da Santa Faustina Kowalska. I raggi si confondono con le braccia di un giovane che abbraccia la croce. Il logo è inserito in uno stemma a forma di Polonia, il capo del giovane indica anche la posizione geografica di Cracovia mentre i colori usati, blu, rosso e giallo, si riferiscono ai colori ufficiali della città.

La preghiera ufficiale della Gmg è composta da tre parti: la prima è l'affidamento di ogni essere umano, soprattutto dei giovani, alla Divina Misericordia. Nella seconda si chiede al Signore la grazia di un cuore misericordioso; nella terza l'intercessione della Vergine Maria e di San Giovanni Paolo II, patrono delle Gmg.

Il logo è stato creato da Monika Rybczynska, una giovane polacca di 28 anni, laureata in Scienze della comunicazione all'Università di Varsavia: ha disegnato il logo in Vaticano subito dopo la canonizzazione di Giovanni Paolo II, come forma di ringraziamento per l’intercessione nella sua vita professionale. Un'altra giovane grafica polacca, Emilia Pyza, di 26 anni, ha collaborato alla fase di perfezionamento del logo.