Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Chiesa \ Chiesa nel mondo

Vescovi dominicani: lottare contro narcotraffico e violenza

Vescovi dominicani contro il narcotraffico - EPA

Un invito a tutti i fedeli a lottare per la pace sociale e ad sperare in un avvenire migliore: è quanto scrive la Conferenza episcopale dominicana (Ced) in una nota diffusa al termine dell'Assemblea plenaria, svoltasi dal 29 giugno al 4 luglio. Nel documento, i presuli denunciano “il clima di insicurezza, l’aumento della violenza, il flagello del narcotraffico e degli omicidi che continuano a minare la società dominicana”; quindi, ricordando “il coraggio che esige la fede in Cristo Risorto”, i vescovi invitano i fedeli a “non avere paura, a lottare senza sosta per la pace sociale e per il rispetto della natura e dell’ambiente, ad unirsi per combattere contro le forze del male e per mantenere viva la speranza in un futuro migliore”.

“Oggi più che mai – continuano i vescovi – c’è bisogno di uomini e donne che sappiano vedere oltre le circostanze del presente, che agiscano in base a valori fondamentali, senza farsi schiacciare dal contesto attuale che promuove la cultura della morte; uomini e donne che perseverino nella fede, orientando la vita, propria e di coloro che li circondano, in base alla speranza, per conquistare nobili ideali”. I presuli, poi, sottolineano la loro adesione al magistero di Papa Francesco, in particolare al suo invito ad essere “Chiesa in uscita”, e manifestano la loro decisione di essere sempre più “segno di unità, in un ambiente di comunione ecclesiale”, ciascuno rinnovando “l’ardore e lo zelo apostolico”.

Nell’ambito dei lavori, si è tenuta una giornata di ritiro spirituale, sul tema “Lo sguardo di Gesù sui Pastori della Chiesa”. Affrontate, inoltre, la questione delle scuole cattoliche e quella relativa alla lotta contro le epidemie, grazie ad un incontro con il ministro della Sanità. I presuli hanno quindi eletto il nuovo direttivo della Ced: il presidente è ora mons. Gregorio Nicanor Peña Rodríguez, vescovo di Altagracia; il vicepresidente è mons. José Dolores Grullón Estrella, vescovo di San Juan de la Maguana, mentre è stato confermato il segretario generale, padre Carmelo Santanas Jerez, della diocesi di San Francisco de Macoris. La prossima plenaria della Ced è in programma dal 12 al 15 maggio 2015, a Santo Domingo; l’agenda dei lavori verrà definita nella Lettera pastorale e nel Messaggio alla nazione, attesi rispettivamente per il 21 gennaio ed il 27 febbraio del prossimo anno. (I.P.)