Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Vaticano \ Documenti

Il cardinale Parolin: la Chiesa cattolica in Cina è viva

Il cardinale Segretario di Stato vaticano Pietro Parolin - ANSA

"La Chiesa cattolica nella Repubblica popolare cinese è viva e attiva. Essa cerca di essere fedele al Vangelo e cammina attraverso condizionamenti e difficoltà”. E’ quanto dichiarato dal cardinale segretario di Stato Pietro Parolin, in un'intervista a Famiglia Cristiana. “La Santa Sede – ha aggiunto il porporato – è a favore di un dialogo rispettoso e costruttivo con le autorità civili per trovare la soluzione ai problemi che limitano il pieno esercizio della fede dei cattolici e per garantire il clima di un'autentica libertà religiosa". Parlando poi della Corea, nell'imminenza del suo viaggio, il cardinale Parolin ha sottolineato come  da una recente indagine sia  risultato che la Chiesa cattolica in questo Paese, con i suoi numerosi fedeli, sia l'organizzazione religiosa che più influisce sulla società locale. Papa Francesco – ha poi ricordato il porporato - andrà in Corea anche per portare un messaggio di pace, di riconciliazione e di unità, nonché nuovi impulsi al dialogo inteso a contribuire a sanare i conflitti che ancora lacerano la penisola e il popolo coreano". "Sono convinto – ha aggiunto il segretario di Stato - che il messaggio del Papa troverà cuori e menti aperti ad accoglierlo. La Corea del Sud è il primo Paese in Asia che ha la grazia e l'onore di accogliere Francesco, la cui visita conferma la grande attenzione per la Chiesa locale".