Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Europa

Jihad: sospette infiltrazioni in Kosovo

A Pristina cambio del Comando della missione Nato, Kfor, in Kosovo tra il gen. Farina e il gen. Figliuolo

Il Comandante uscente della Kfor, la forza Nato in Kosovo, il generale di Divisione Salvatore Farina, parla della presenza nella regione di fondamentalisti islamici che "in una società giovane" e povera, come quella kosovara, possono indurre alcuni a partire per arruolarsi a fianco di gruppi jihadisti in Siria ed Iraq. "Elementi che tuttavia, spiega, non rappresentano un pericolo per il Paese". C'è infatti la volontà, da parte delle Istituzioni locali, di affrontare il fenomeno integralista che ha già portato all'arresto di alcune persone. Infiltrazioni che non interessano solo il Kosovo ma anche parte dell'area balcanica. 

Il generale di Divisione Francesco Paolo Figliuolo è il nuovo comandante della Kfor, la forza Nato in Kosovo. Assume il comando delle Forze Nato in Kosovo, 5mila uomini, dei quali almeno 500 italiani, succedendo al generale di Divisione Salvatore Farina. Dal 1999, è la sesta volta che l'Italia prende il comando della missione internazionale della Nato nella regione.   


(Luca Collodi)