Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Chiesa \ Chiesa nel mondo

Ghana: II Assemblea dei vescovi dell'Africa occidentale

Africae Munus firmato da Benedetto XVI

Africae Munus firmato da Benedetto XVI

“La Nuova evangelizzazione e le sfide specifiche della Chiesa, famiglia di Dio in Africa occidentale: riconciliazione, sviluppo e famiglia”. Sarà questo il tema al centro della prossima Assemblea plenaria dei vescovi della Recowa-Cerao, la Conferenza episcopale regionale dell’Africa occidentale.

Attesi più di 150 partecipanti
La sessione si terrà ad Accra in Ghana, dal 22 al 29 febbraio. Vi parteciperanno oltre 150 cardinali, arcivescovi, vescovi e rappresentanti di varie istituzioni ecclesiali di 15 Paesi: Benin, Nigeria, Burkina Faso, Togo, Costa d’Avorio, Guinea, Gambia, Liberia, Mali, Mauritania, Niger, Guinea Bissau, Capo Verde, Senegal e Sierra Leone. All’evento sono attesi anche diversi ospiti, tra i quali il Presidente del Ghana John Dramani Mahama, gli ex Presidenti Jerry Rawlings e John Kufou, il nunzio apostolico nel Paese, rappresentanti di altre Chiese cristiane ed leader religiosi musulmani.

Seconda Plenaria dalla fondazione della Recowa-Cerao nel 2009
Quella di Accra sarà la seconda Assemblea plenaria della Recowa-Cerao, nata nel 2009 dalla fusione dell’Associazione delle Conferenze episcopali anglofone dell’Africa Occidentale (Aecawa) della Conferenza Episcopale Regionale francofona dell’Africa dell’Ovest (Cerao) , delle Conferenze Episcopali dei Paesi lusofoni. La prima si era svolta nel 2012 sul tema “La Chiesa , Famiglia di Dio, in Africa occidentale a servizio della riconciliazione, della giustizia e della pace”, con l’intervento del card. Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli. In quell’occasione i vescovi della regione si erano impegnati, alla luce dell’esortazione apostolica post-sinodale “Africae Munus”, pubblicata da Benedetto XVI dopo il secondo il Sinodo sull’Africa,  a promuovere la riconciliazione, la giustizia e la pace in Africa, guardando alla Chiesa come famiglia di Dio ed a promuovere quindi il superamento tutte le forme di divisione e gli ostacoli presenti nella Chiesa e nella società” in nome “del bene comune, della sussidiarietà e della collaborazione, che sono fattori-chiave della missione episcopale nella regione”. (A cura di Lisa Zengarini)