Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Italia

Meter dona a città di Noto scultura per commemorare i bambini vittime di violenza

I bambini vittime di violenza: a loro è dedicata la scultura in pietra bianca, raffigurante la lettera M simbolo dell’Associazione Meter, collocata nella piazza XXIV Maggio della Città siciliana di Noto, patrimonio dell’Unesco. La cerimonia d’inaugurazione avverrà questa sera, alle ore 20.30, presente il Sindaco Corrado Bonfanti e don Fortuna di Noto, fondatore e presidente dell’Associazione Meter, impegnata “dalla parte dei bambini” per contrastare ogni violenza e sopruso, in particolare gli atti di pedofilia, amplificati sulla rete. La scultura, opera di Antonino Rossitto, improntato a valori spirituali e civili, riporta due targhe, una con lo stemma del Comune di Noto e l’altra con l’iscrizione GBV 1995 – Giornata dei bambini vittime della violenza, dello sfruttamento e dell’indifferenza contro la pedofilia. (R.G.)