Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Europa

Onu: agli eroi greci il Premio Nansen per i Rifugiati 2016

Rifugiati a Lesbo - AFP

Rifugiati a Lesbo - AFP

L’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (Unhcr) ha premiato l’impegno eroico dei volontari greci consegnando il Premio Nansen per i Rifugiati 2016 all’Hellenic Rescue Team (Hrt) e a Efi Latsoudi del Centro Pikpa sull'isola di Lesbo

Aiutati migliaia di rifugiati e migranti arrivati in Grecia
Durante la cerimonia che si è tenuta a Ginevra, l’Hellenic Rescue Team ed Efi Latsoudi hanno ricevuto il premio per il lavoro eccezionale svolto nel corso del 2015, quando hanno aiutato migliaia di rifugiati e migranti arrivati in Grecia: salvando vite umane durante la pericolosa traversata in mare e offrendo un rifugio sicuro ai più vulnerabili, una volta giunti a terra. Ciascun vincitore ha ricevuto la medaglia Nansen e 75mila dollari per finanziare un progetto, che integri il loro lavoro già in atto.

Il Pikpa ha ospitato circa 600 rifugiati al giorno
Efi Latsoudi è uno dei fondatori del Centro Pikpa, un ex campo estivo per bambini che nel 2012 è stato trasformato con l'aiuto delle autorità locali in un porto sicuro per i rifugiati più vulnerabili. Durante il picco della crisi nel 2015, il Pikpa ha ospitato circa 600 rifugiati al giorno, nonostante una capacità di appena 150 posti. Dal 2012, il Centro Pikpa ha aiutato più di 30mila rifugiati.

Hellenic Rescue Team. Il nostro premio: il sorriso di una persona salvata
Konstantinos Mitragas ha ricevuto il premio a nome dell’Hellenic Rescue Team (Hrt): "Guerra, povertà e persecuzioni sono i fattori che costringono le persone a fuggire dai loro Paesi. Purtroppo, il magnifico Mar Egeo è diventato una delle rotte migratorie più mortali al mondo. Per la prima volta abbiamo visto esseri umani in condizioni di pericolo estremo, non ci abbiamo pensato due volte, abbiamo solo pensato a salvarli. Non abbiamo mai chiesto nessun riconoscimento. Siamo talmente soddisfatti dal sorriso della persona soccorsa, che questo è il nostro premio.

Salvate 2.500 vite umane e assistite più di 7mila persone
In qualità di segretario generale, Mitragas guida un team di oltre duemila volontari dell’Hellenic Rescue Team, che dal 1978 si prodigano in salvataggi nel Mar Egeo e nelle montagne greche. Nel 2015, i volontari hanno lavorato 24 ore su 24, rispondendo alle continue chiamate di soccorso nel mezzo della notte. Durante questo periodo sono stati impegnati in 1.035 operazioni di soccorso, che hanno permesso di salvare 2.500 vite umane e di assistere più di 7mila persone.

Nel 2015 in Grecia sono sbarcate 500mila persone
Oltre 850mila persone sono arrivate via mare in Grecia nel 2015, con più di 500mila sbarcati sull'isola di Lesbo. Nel mese di ottobre 2015, gli arrivi hanno raggiunto un picco di più di 10mila al giorno, a causa dei conflitti in Siria, Afghanistan e Iraq. Purtroppo, si stima che più di 270 persone siano morte in acque greche nel corso dell'anno. (R.P.)