Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Chiesa \ Chiesa in Italia

Becciu: offensiva e scandalosa Radio Maria sul terremoto

Mons. Becciu - Sostituto della Segreteria di Stato - ANSA

Mons. Becciu - Sostituto della Segreteria di Stato - ANSA

Il Vaticano condanna le dichiarazioni andate in onda su Radio Maria in cui si definisce il terremoto un "castigo divino" a seguito dell'approvazione delle unioni civili. "Sono affermazioni offensive per i credenti e scandalose per chi non crede", ha deplorato mons. Angelo Becciu, sostituto della Segreteria di Stato, interpellato dall’Ansa. Per Becciu si tratta di affermazioni "datate al periodo precristiano che non rispondono alla teologia della Chiesa perché contrarie alla visione di Dio offertaci da Cristo". "I terremotati ci perdonino - ha aggiunto -  a loro va la solidarietà del Papa". Quindi il richiamo all’emittente di Erba a correggere i toni e il linguaggio e a conformarsi di più al Vangelo della solidarietà e della misericordia. “Chi evoca il castigo divino ai microfoni di Radio Maria - ha detto ancora monsignor Becciu - offende lo stesso nome della Madonna che dai credenti é vista come la Madre misericordiosa”.