Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Vaticano \ Sinodi

Si lavora al Sinodo su giovani, fede e discernimento vocazionale

I giovani al centro del prossimo Sinodo - RV

I giovani al centro del prossimo Sinodo - RV

Nei giorni 21-22 novembre si è tenuta la seconda Riunione del XIV Consiglio Ordinario della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi, presieduta dal Santo Padre Francesco.  I lavori – riferisce un comunicato - hanno avuto inizio con l’intervento del Segretario Generale, Sua Em.za Cardinale Lorenzo Baldisseri. Nell’indirizzo di saluto ha ringraziato il Santo Padre per la sua presenza e ha colto l’occasione per porgere gli auguri ai nuovi Porporati presenti alla riunione. Infatti, tra i Membri del Consiglio sono stati creati Cardinali gli Em.mi Sérgio Da Rocha e Carlos Osoro Sierra. Inoltre, sono stati invitati a partecipare all’incontro i Prefetti di tre Dicasteri della Curia Romana in ragione della loro competenza circa l’argomento sinodale: gli Em.mi João Braz de Aviz, Prefetto della Congregazione per gli Istituti di Vita Consacrata e le Società di Vita Apostolica, Beniamino Stella, Prefetto della Congregazione per il Clero, e Kevin Farrell, Prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita.

Successivamente, è stato esaminato il progetto del Documento preparatorio  per la XV Assemblea Generale Ordinaria, elaborato dalla Segreteria Generale con l’aiuto degli esperti competenti sul tema sinodale: I giovani, la fede e il discernimento vocazionale. A questo proposito i Membri del Consiglio hanno manifestato il loro apprezzamento per il progetto del documento e offerto i loro suggerimenti per migliorarlo.

Il Documento, che include un questionario, è destinato alle Conferenze Episcopali, ai Sinodi delle Chiese Cattoliche Orientali sui iuris e ad altri Organismi di diritto, affinché sia trasmesso alle Diocesi e alle altre istituzioni ecclesiali. I Membri del Consiglio si sono radunati in Circoli minori divisi per continente allo scopo di formulare alcune domande specifiche riguardanti i giovani nei diversi contesti geografico-culturali. Infine, le proposte circa il testo e il questionario sono state raccolte e inserite nel Documento base, che è stato approvato unanimemente.

Infine, i Membri del Consiglio si sono confrontati sulla revisione dell’Ordo Synodi Episcoporum. A questo riguardo Sua Ecc.za Mons. Fabio Fabene, Sotto-Segretario del Sinodo dei Vescovi, ha tenuto una relazione sul lavoro che la Segreteria Generale sta svolgendo con l’aiuto di esperti, in vista della revisione della normativa sinodale, cui è seguito un fruttuoso scambio di opinioni.

Alla conclusione dei lavori, il Santo Padre ha ringraziato i Membri del Consiglio e gli altri partecipanti per i loro contributi e per lo spirito di comunione fraterna vissuto nel corso della riunione.