Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Papa Francesco \ Udienza Generale e Angelus

Il saluto del Papa al Movimento Cattolico Mondiale per il clima

Inquinamento in Germania - EPA

Inquinamento in Germania - EPA

Al termine dell’udienza generale, il Papa ha salutato la delegazione del Movimento Cattolico Mondiale per il clima. Queste le sue parole:

“Do un cordiale benvenuto alla delegazione del Movimento Cattolico Mondiale per il clima e li ringrazio per l’impegno a curare la nostra casa comune in questi tempi di grave crisi socio-ambientale. Incoraggio a continuare a tessere le reti affinché le chiese locali rispondano con determinazione al grido della terra e al grido dei poveri”.

Il Movimento è una nuova rete internazionale di istituzioni Cattoliche e individui uniti dal richiamo del Papa a interessarsi della creazione. Sul sito ufficiale dell’organismo si legge: “Siamo uniti dalla comune fede Cattolica e dall’imperativo morale di rispondere a e di far crescere la consapevolezza sui cambiamenti climatici. Attivamente incoraggiamo il rinnovamento del nostro rapporto con la creazione di Dio per le generazioni presenti e future”.

Questi gli obiettivi del Movimento: far crescere la consapevolezza all’interno della Chiesa sull'azione per il clima alla luce dell'insegnamento sociale e ambientale della Chiesa. Sostenere la solidarietà globale sulla crisi ecologica. Sostenere i poveri che pagano gli effetti dei cambiamenti climatici. Promuovere la conversione ecologica tramite un mutamento personale e organizzativo per ridurre le emissioni e il passaggio ad un mondo con meno carbonio. Sollecitare la politica e i leader sociali a impegnarsi in una ambiziosa azione per il clima e a mantenere la crescita della temperatura globale sotto 1,5 gradi centigradi rispetto ai livelli della era preindustriale.