Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Chiesa \ Chiesa nel mondo

Presentato al Papa il Congresso delle grandi città a Rio de Janeiro

Una veduta aerea di Rio de Janeiro

Una veduta aerea di Rio de Janeiro

Rio di Janeiro sarà la grande metropoli brasiliana che dal 13 al 15 luglio prossimi accoglierà il secondo Congresso internazionale delle grandi città dedicato all’Enciclica: “Laudato si’ sulla cura della casa comune". Il programma dell’evento è stato presentato al Papa, ieri, in udienza privata dal card. Lluís Martínez Sistach, arcivescovo emerito di Barcellona, organizzatore del primo incontro svoltosi a maggio e a novembre del 2014 nella città catalana.

L’attenzione del Papa per la pastorale urbana
Il card. Sistach ha affermato che il Santo Padre è interessato al tema della pastorale nelle città fin da quando era arcivescovo di Buenos Aires. “Già d’allora - si legge nel comunicato dell’arcidiocesi di Barcellona – il card. Bergoglio aveva manifestato la preoccupazione della Chiesa per i grandi concentramenti urbani”. Nel suo discorso ai partecipanti al primo Congresso, infatti, il Papa aveva accennato alle difficoltà che, in quanto arcivescovo di una megalopoli come Buenos Aires, aveva dovuto affrontare e aveva invitato i vescovi ad approfondire “sfide e possibili orizzonti di una pastorale urbana”. Tra queste: una “pastorale evangelizzatrice audace e senza timori”, il “dialogo con la multiculturalità”, la forza della “religiosità popolare” e l’attenzione “ai poveri, agli esclusi, agli scartati”. 

Acqua, inquinamento e rifiuti a confronto
Il prossimo Congresso, che sarà “strettamente dedicato al mondo latinoamericano”, incentrerà i suoi lavori sugli insegnamenti di Papa Francesco sull’ecologia, alla luce dell’enciclica "Laudato si’". Gli interventi di esperti di tutto il mondo in ecologia, leader religiosi, rettori di prestigiose università e sindaci delle grandi città saranno alla base dei dibattiti che si svolgeranno in tavole rotonde e simposi. Tre saranno gli argomenti ecologici dai quali si prenderanno spunti per le riflessioni: il problema dell’acqua, le questioni relative all’inquinamento dei grandi agglomerati urbani e la gestione dei rifiuti. Il Congresso è promosso dalla Fondazione “Antoni Gaudí per le Grandi Città”, presieduta dallo stesso card. Sistach, con la collaborazione del card. Orani João Tempesta, arcivescovo di Rio di Janeiro. (A.T.)