Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Papa Francesco \ Viaggi e Visite

Il programma del viaggio del Papa a Genova

Il card. Bagnasco col Papa - ANSA

Il card. Bagnasco col Papa - ANSA

“La visita del Papa possa confermarci nella fede di Cristo e nello slancio missionario”. È quanto scrive l’arcivescovo di Genova, il cardinale Angelo Bagnasco, nel messaggio con cui accompagna la pubblicazione del programma diocesano riguardante la visita di Papa Francesco a Genova, il prossimo 27 maggio.

Il Papa arriverà all’aeroporto di Genova alle 8.15, accolto dal cardinale e dalle autorità civili. Subito dopo, allo stabilimento Ilva ci sarà l’incontro con il mondo del lavoro. Alle 10.00, in Cattedrale, il Papa incontra i vescovi e i religiosi della Regione Ecclesiastica Ligure. Alle 12.15, appuntamento con i giovani al Santuario di Nostra Signora della Guardia. Sempre presso il Santuario, il Papa pranzerà con i poveri, i rifugiati, i senza fissa dimora e i detenuti. Nel pomeriggio, alle 15.45, si reca all’ospedale pediatrico “Giannina Gaslini” per salutare i bambini ricoverati. Alle 17.30 presiederà la Messa per tutti i fedeli nell’area della Fiera del Mare. Il congedo è previsto per le 19.30.

Nei prossimi mesi – scrive il cardinale Bagnasco - intensificheremo la preghiera affinché il ritorno a Genova del Successore di Pietro – dopo le due visite di San Giovanni Paolo II nel 1985 e nel 1990 e di Benedetto XVI nel 2008 – lasci un segno profondo nel cuore dei genovesi”. “Ci prepariamo ad ospitare Papa Francesco con speranza e trepidazione. Possano questi eventi, che appartengono alla storia dell’Arcidiocesi e della Città - conclude il messaggio - essere semi posti nel fecondo tessuto genovese, così da portare frutti di bene per tutti”.