Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Americhe

Venezuela. Vescovo denuncia: in cerca di cibo nella spazzatura

Ciudad Bolivar: assalto a un supermarket - REUTERS

Ciudad Bolivar: assalto a un supermarket - REUTERS

L'arcivescovo di Ciudad Bolivar, mons. Ulises Antonio Gutiérrez Reyes, ha lamentato che ogni giorno ci sono sempre più persone che frugano nella spazzatura in cerca di cibo, perché non hanno nulla da mettere sulla loro tavola. "E qui non si parla di senzatetto o di mendicanti, ma di donne, uomini e bambini che vanno nella spazzatura in cerca di cibo" ha detto il presule parlando alla stampa locale e citato dall’Agenzia Fides.

L’arcivescovo ha specificato che non è una situazione di pochi, ma sono centinaia le famiglie a Ciudad Bolivar che non hanno nulla da mangiare. Il salario basso e gli alti costi del cibo non permettono alle famiglie di mangiare regolarmente come dovrebbe essere.

"Di recente ho incontrato un signore che cercava del cibo nella spazzatura, e chiacchierando con lui mi ha detto che lavora, ma il suo stipendio non gli permette di nutrire i figli, e doveva cercare nella spazzatura".

"In arcivescovado ogni giorno arrivano tantissime persone, in cerca di cibo e medicine" ha raccontato, ormai l'arcivescovado è diventato un punto di scambio e di distribuzione di farmaci. Attraverso la Caritas Venezuela finora hanno potuto fare fronte alla mancanza di rimedi sanitari, “ma sono sempre di più quelli in cerca di farmaci, ed è doloroso dire che non ne abbiamo".

Il governo non vuole vedere questa situazione, ha detto l’arcivescovo, mentre la comunità cattolica ha iniziato il Mercoledì delle Ceneri la Campagna "Condividere" destinata a portare alimenti ai più poveri nelle parrocchie: "In una delle nostre parrocchie si distribuiscono fino a 600 pasti al giorno".

In conclusione, mons. Gutierrez ha detto che il popolo venezuelano non si merita di vivere così, essendo un Paese con tante risorse, "credo che questo governo stia amministrando molto male le risorse e le ricchezze del Paese" ha commentato.