Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Medio Oriente

Abu Mazen a Israele: non sprecare opportunità di pace

Bruxelles: AbuMazen e Federica Mogherini - AFP

Bruxelles: AbuMazen e Federica Mogherini - AFP

Il tema del processo di pace israelo-palestinese torna in primo piano. Se ne è parlato a Bruxelles, in occasione della visita alle istituzioni europee del leader dell’Autorità Nazionale Palestinese, Abu Mazen. Il servizio di Giancarlo La Vella:

“Israele non getti via le nuove opportunità per una soluzione pacifica della crisi con i palestinesi, basata sul principio della convivenza di due Stati”. Il presidente Abu Mazen offre un importante occasione allo Stato ebraico per riaprire un dialogo ormai da troppo tempo in fase di stallo. “Continuare con gli insediamenti e gli espropri di territori palestinesi – ha detto ancora Abu Mazen in una conferenza stampa congiunta con l’Alto rappresentante Esteri europeo, Federica Mogherini – porterà inevitabilmente ad un solo Stato e ad un sistema di apartheid. Sicurezza e pace non arriveranno con la repressione e con l’occupazione, ma con la giustizia, l’uguaglianza e le relazioni di buon vicinato. Insomma toni ben diversi da quelli aspri di poco tempo fa. La speranza è che anche i mediatori internazionali, oltre a Israele, raccolgano il messaggio e si impegnino per una pace vera e definitiva per risolvere quella che è la madre di tutte le questioni mediorientali.