Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

RV ITALIA - 105 FM

Società \ Economia e Politica

Istat, quando i dati ci sono ma i risultati ancora no

Interno di un supermercato. Foto d'archivio ANSA/STRINGER - ANSA

Interno di un supermercato. Foto d'archivio ANSA/STRINGER - ANSA

La nota mensile dell'Istat registra un trend moderatamente positivo per l'economia italiana, mentre l'economia reale del Paese è ancora lontana dal beneficio previsto. 

Una rinascita difficile da immaginare, e tanto più da programmare, se continuerà a persistere la grande frattura tra finanza ed economia reale: "la finanza è internazionalizzata – dichiara l’esperto di economia Giovanni Passàli -  e le politiche monetarie, di conseguenza, sono sempre meno interessate all’economia reale che, alla fine, paga il debito più grande" coinvolgendo di riflesso l'intera popolazione.

"Le persone hanno bisogno - sottolinea nel suo intervento Francesco Marsico, responsabile area Caritas nazionale, che le istituzioni locali ed europee facciano proprio il disagio e le sofferenze dovute alla crisi altrimenti - conclude - attaccare i vari atteggiamenti populisti, è solo un paradosso".


(Emanuela Campanile)