Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Medio Oriente

Riad: attentati a chiese in Egitto sono atti vili di terrorismo

I familiari delle vittime degli attentati alle chiese in Egitto - REUTERS

I familiari delle vittime degli attentati alle chiese in Egitto - REUTERS

Un portavoce  del Ministero degli Affari Esteri di Riad ha espresso la  ferma condanna del Regno  dell'Arabia Saudita dei due attentati avvenuti alla Chiesa Mar Girgis nella città egiziana di Tanta e alla vicina Chiesa Copta di San Marco ad Alessandria, che hanno provocato decine di i morti e feriti. Lo rende noto il sito dell’ambasciata saudita presso l’Italia.

Il portavoce ha sottolineato che “tali efferati e vili atti di terrorismo violano ogni principio religioso e qualsiasi valore umano ed etico”. L’Arabia Saudita ha inoltre formulato “le sue sentite condoglianze alle famiglie delle vittime” e al Governo egiziano auspicando altresì  “una pronta guarigione per i feriti”.

Anche il Consiglio Supremo degli Ulema del Regno  ha espresso, “con parole forti e chiare, la sua ferma condanna delle due deflagrazioni nelle due chiese copte”. Tali atti sono stati definiti dal  Consiglio “azioni criminali proibite dalla legge islamica e perpetrate ad opera di menti deviate nel loro credo”. Il Consiglio ha ribadito che “tutti i musulmani concordano nel considerare tali attacchi una violazione alla sicurezza, stabilità ed incolumità delle persone, nonché vere e proprie azioni di tradimento, viltà ed aggressione”.