Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Vaticano \ Eventi

I 90 anni di Benedetto XVI: un libro lo racconta attraverso le immagini

Immagini di una vita, un libro su Benedetto XVI - RV

Immagini di una vita, un libro su Benedetto XVI - RV

Benedetto XVI ha compiuto 90 anni, ieri, proprio nel giorno di Pasqua. Tanti gli auguri che ha ricevuto. Ma i festeggiamenti sono stati spostati a oggi. Nel pomeriggio il Papa emerito riceve nella sua residenza in Vaticano, il Monastero Mater Ecclesiae, una piccola delegazione della sua terra natale, la Baviera. Un momento di festa semplice e familiare. Della testimonianza di fede e umanità di Josef Ratzinger parla un libro uscito in questi giorni, intitolato “Benedetto XVI, immagini di una vita”, edito dalla San Paolo e firmato dalla giornalista Maria Giuseppina Bonanno e dal responsabile dell’ufficio stampa della Fondazione Joseph Ratzinger, Luca Caruso. Al microfono di Alessandro Gisotti, Caruso si sofferma sull’idea di raccontare il Papa emerito attraverso le immagini:

R. – L’idea nasce un po’ rifacendoci a un passo del Siracide: “Se trovi un saggio, va’ presto da lui, il tuo piede logori i gradini della sua soglia”. Il desiderio mio e di Maria Giuseppina Buonanno era quello di far conoscere in maniera semplice a chiunque voglia la vita di un grande testimone della fede di questo secolo. Questa narrazione nasce dall’incontro sinergico tra il testo e l’immagine: quello che uno legge nel racconto testuale lo vede a fianco tradotto in immagine.

D. – Nella prefazione padre Lombardi, presidente della Fondazione Ratzinger, scrive che "gli occhi di Benedetto XVI sono quelli di un uomo che cerca la verità e che la intuisce"...

R. - Questo è vero, è uno sguardo che va oltre che già pregusta la luce, il fulgore della Risurrezione! Joseph Ratzinger è nato di Sabato Santo ed è stato battezzato con quell’acqua: vive le difficoltà, le gioie i dolori di ogni giorno ma già pregusta qualcosa che va oltre, il fulgore della Risurrezione.

D. – Il capitolo conclusivo è dedicato al rapporto tra Papa Francesco e quello che da 4 anni è il Papa emerito. Anche qui tante immagini belle di questo rapporto inedito e soprattutto straordinario di fraternità tra Bergoglio e Ratzinger…

R.  – Sì, loro sono un modello di fraternità episcopale ma anche - in un periodo tormentato di guerra, di violenza - sono un modello splendido di amicizia, di fraternità per ogni uomo. Per Papa Francesco, Papa Benedetto è il "nonno saggio in casa" e Papa Benedetto è colpito dall’entusiasmo, dalla gioia, dall’allegria, dalla gioia della fede trasmessa da Papa Francesco.

D. – Nel libro è contenuto anche un breve testo di Georg Ratzinger, il fratello del Papa emerito che sottolinea come molte persone trovino nelle parole di Benedetto XVI "forza e orientamento". Abbiamo parlato molto di immagini ma certamente il tema della parola è fondamentale ed è un’eredità feconda e con un lungo ampio orizzonte nel caso di Joseph Ratzinger…

R. – Sì, Papa Benedetto è stato un grandissimo intellettuale, frutto della tradizione mitteleuropea più alta. E questa sua ricerca ininterrotta del volto di Dio attraverso lo studio della teologia è il suo patrimonio più grande che ha arricchito tutta la riflessione di chi lo ha ascoltato e continuerà a seminare frutti a lungo nella vita della Chiesa.


(Alessandro Gisotti)