Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

RV ITALIA - 105 FM

Società \ Sociale

Empori solidali e approdi del sapere

Empori solidali e approdi del sapere - RV

Empori solidali e approdi del sapere - RV

Ha aperto nel cuore di Milano, in via Calatafimi 10, a due passi dal parco delle Basiliche, SoliDando, il primo supermercato in città dove la spesa è gratuita per le famiglie in difficoltà economica. In un anno darà aiuto a 150 nuclei familiari, per un totale di oltre 560 persone.

A dar vita al progetto e a gestirlo iBVA, Istituto Beata Vergine Addolorata,  associazione non profit con profonde radici nella storia della solidarietà milanese, che con il suo centro multiservizi opera a favore dei minori e delle famiglie italiane e straniere in condizioni di disagio sociale ed economico, e che con questo nuovo servizio vuole offrire una risposta concreta al bisogno alimentare che in molti si trovano ad affrontare in questo momento di crisi.

Secondo i dati ISTAT 2016, a livello nazionale si stima infatti che nel 2015 le famiglie in condizioni di povertà assoluta fossero 1 milione e 582mila, per un totale di 4 milioni e 600mila persone. Risulta evidente come la capacità di acquisto di molte famiglie, italiane e straniere, si sia drasticamente ridotta, anche per quanto riguarda un adeguato approvvigionamento di cibo. A Milano, secondo la Caritas, dal 2008 a oggi la domanda di aiuto alimentare nelle parrocchie è aumentata del 30%.

Dell’iniziativa e del suo funzionamento ne parliamo con Agostino Frigerio, Direttore di iBVA.

Nella seconda parte della puntata di oggi, parliamo di Wikipedia che con 284 edizioni in lingue diverse e più di 44 milioni di voci compilate, modificate e controllate da oltre 2 milioni di contributori volontari, rappresenta la più grande enciclopedia libera esistente, a cui tutti possono accedere e che tutti possono modificare. La sola versione in italiano, consultata più di 14 milioni di volte al giorno, conta attualmente oltre un milione e 300mila pagine.

Wikimedia Italia, l’associazione che lavora per la promozione dell’enciclopedia online e dei progetti ad essa collegati, è impegnata per diffondere  fin dalle giovani generazioni il valore di una cultura libera, condivisa e collaborativa e ha lanciato lo scorso 5 maggio  l’iniziativa “Wikipedia va a scuola”  che, fino al 12 giugno, sarà possibile sostenere con sms e chiamate al numero solidale 45522.

Con i fondi raccolti l’associazione organizzerà negli istituti secondari di tutta Italia corsi volti a promuovere l’utilizzo dell’enciclopedia libera come strumento di conoscenza e formazione, con l’obiettivo di sviluppare le competenze digitali degli studenti e trasmettere loro l’importanza della collaborazione per la produzione di contenuti condivisi, trasformandoli da soggetti passivi a contributori attivi.

Ospite ai nostri microfoni, Luigi Catalani, Coordinatore Nazionale Scuole e Università per Wikimedia Italia


(Lucas Duran)