Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

RV ITALIA - 105 FM

Società \ Sociale

Terzo Settore: vizi e virtù della riforma

Camera dei Deputati, Roma (ANSA/M. BRAMBATTI - foto d'archivio 2015) - ANSA

Camera dei Deputati, Roma (ANSA/M. BRAMBATTI - foto d'archivio 2015) - ANSA

Attesa da tempo, e dopo almeno "tre anni di intenso dibattito", come ricorda Riccardo Bonacina, presidente e direttore editoriale della società Benefit Vita.it, parte la riforma del Terzo Settore

Il Governo ha varato i provvedimenti attuativi che riguarderanno oltre 300mila organizzazioni associative, cooperative e di volontariato. A rilevare alcune criticità di questo cambiamento, don Armando Zappolini, presidente del CNCA, il Coordinamento Nazionale delle Comunità dell' Accoglienza: "l'eccessivo spazio dato alle imprese profit - afferma -  rischia di configurare un modello di welfare in cui il binomio sociale/business, favorisca il guadagno di pochi, le grandi lobbies".

 


(Emanuela Campanile)