Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Europa

Migranti: "piena intesa" tra Italia, Francia e Germania

Migranti nel porto di Reggio Calabria - ANSA

Migranti nel porto di Reggio Calabria - ANSA

“Piena intesa” tra Italia, Francia e Germania sull’emergenza migranti che, dall’inizio dell’anno, ha fatto registrare 84.000 arrivi sulle coste italiane. Questo il risultato del vertice dei ministri dell’Interno dei tre Paesi, Minniti, Collomb e de Maziere, svoltosi ieri sera a Parigi col commissario Ue all'Immigrazione, Avramopoulos Il servizio di Giada Aquilino:

Dopo le distanze emerse una settimana fa a Berlino a proposito della distinzione evidenziata dal presidente francese Macron tra rifugiati e migranti economici, il vertice di Parigi voluto dal ministro dell'Interno italiano Minniti in preparazione del Consiglio europeo in programma giovedì e venerdì a Tallin riporta quella che è stata definita una “piena intesa” con Roma da parte di Francia e Germania. Già in preparazione un documento che il governo Gentiloni presenterà all'incontro in Estonia. Tra i punti chiave, la regolamentazione delle azioni e dei finanziamenti delle Ong e più fondi per consentire alla Libia il controllo delle coste. Proprio nelle acque davanti alla Libia, intanto, sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera italiana oltre 400 migranti, giunti ieri al porto di Reggio Calabria. Nella zona, poi, si tenta di contenere l’emergenza a San Ferdinando, dove sono terminate a tarda sera le operazioni di allestimento delle brandine per circa 150 migranti rimasti senza un riparo a causa dell'incendio che ha distrutto le baracche costruite a ridosso della locale tendopoli. Nel bresciano infine si indaga sulle due molotov lanciate contro un hotel a Carpeneda di Vobarno, forse come intimidazione per il possibile arrivo nella struttura di 35 richiedenti asilo.