Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Asia e Oceania

Filippine, Aby Sayyaf sequestra 4 operai

Militari filippini - EPA

Militari filippini - EPA

Sarebbero una ventina i presunti terroristi del gruppo filo-Is Abu Sayyaf responsabili del rapimento di quattro operai in una scuola di Patikul, nella provincia meridionale filippina di Sulu. Il gruppo armato, poco dopo la mezzanotte di sabato (ora locale) ha fatto irruzione nell’edificio e sequestrato sei operai, ma uno di essi è  riuscito a fuggire e un altro è stato liberato dall’intervento dei militari. Il presidente delle Filippine, Rodrigo Duterte, aveva visitato di recente i soldati della provincia di Sulu impegnati nella lotta contro il gruppo Abu Sayyaf.

Nella notte di domenica, inoltre, 14 detenuti - inclusi alcuni sospetti combattenti di Abu Sayyaf - sono evasi da un carcere di Jolo, la principale città della provincia di Sulu. Il carcere si trova nello stesso edificio che ospita il quartier generale della polizia. Tre degli evasi sono stati uccisi e un quarto è stato catturato. (E.R.)