Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Chiesa \ Dialogo interreligioso

Sant'Egidio lancia "Strade di pace" per dire no al terrorismo

Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant'Egidio

Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant'Egidio

Di Elvira Ragosta

Si svolgerà in Germania dal 10 al 12 settembre prossimi “Strade di Pace“, l’incontro internazionale “nello spirito di Assisi” organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio con  la partecipazione di diversi leader delle religioni mondiali per dire no ai conflitti e al terrorismo.

L’evento, presentato questa mattina, sarà ospitato nelle città di Münster e Osnabrück. Dal cuore dell’Europa, dunque, si lancerà un forte messaggio di pace, a partire dalla testimonianza di tutte le religioni mondiali. Tante, infatti, le personalità religiose che parteciperanno: cardinali, vescovi cattolici ed evangelici, europei, africani, americani e dal Medio Oriente, ma anche religiosi musulmani ed ebrei provenienti da diverse zone del mondo, nonché l’imam di Al Azhar,  Ahamad el-Tayyb, tra le massime autorità religiose sunnite. Migliaia, infine, le persone attese da tutta Europa.

C’è bisogno di un coinvolgimento di tutti, di una pace che venga dal basso - ha affermato Marco Impagliazzo, presidente della Comunità di Sant’Egidio al termine della conferenza stampa di presentazione dell’evento - che i popoli si risveglino a questi temi e soprattutto che isolino le manifestazioni di violenza e di terrorismo”.

Tanti i temi che saranno affrontati nei panel nel corso dell’incontro. “Le preghiere per la pace nello spirito di Assisi - continua Marco Impagliazzo - sono l’occasione per guardare alle tante questioni che toccano la vita delle persone: dalle questioni ambientali alla povertà e la disuguaglianza; ma anche le questioni spirituali. Siamo in Germania, dove si stanno celebrando i 500 anni della Riforma protestante, e uno di temi sarà proprio la riscoperta e il valore della Parola di Dio nella vita dei credenti, anche a partire dall’esperienza evangelica. Ci sono i temi sulle questioni migratorie, ambientali, e sulle questioni della pace. Quindi tanti temi che toccano la vita delle persone di fronte a cui sentiremo qual è la risposta del mondo delle religioni e dei religiosi.

Oltre ai leader religiosi, all’evento saranno presenti anche leader politici. Confermata la presenza della cancelliera tedesca Angela Merkel e del presidente dell’Europarlamento, Antonio Tajani. “Speriamo che con la presenza di Angela Merkel e del presidente Tajani- conclude Impagliazzo - si possano veramente affrontare in concreto delle nuove strategie per sviluppare il tema dell’accoglienza e dell’integrazione in Europa; ma anche i temi che toccano la vita di tutti i cittadini, quali quello della disoccupazione giovanile e di una nuova promozione del mondo giovanile che, soprattutto nella parte meridionale del nostro continente, sta soffrendo molto”. 

Ascolta e scarica il podcast dell'intervista a Marco Impagliazzo: