Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Chiesa \ Chiesa in Italia

Parolin: non ci sono misure addizionali di sicurezza in Vaticano

Il cardinale Pietro Parolin - RV

Il cardinale Pietro Parolin - RV

Rispondendo alle domande dei giornalisti al Meeting di Rimini, il cardinale segretario di Stato vaticano, Pietro Parolin, si è soffermato sulle condizioni di sicurezza in Vaticano, dopo la pubblicazione di un video con minacce da parte dell’Is contro il Papa e la città di Roma. La dichiarazione del porporato è stata raccolta dal nostro inviato a Rimini, Luca Collodi:

Ho visto, sì, ieri quel video che hanno trasmesso in televisione: evidentemente, non può non preoccupare. Soprattutto per questo odio insensato che c’è … comunque io credo che in Vaticano non ci siano misure addizionali: per quanto io sappia, si continua con lo stesso livello di attenzione e di sicurezza di questi tempi”.

Dal canto suo, a proposito del drone che stamani ha sorvolato la zona del Vaticano e su cui sono stati svolti dei controlli da parte delle forze di polizia, il vicedirettore della Sala Stampa vaticana, Paloma Garcia Ovejero, ha dichiarato che “non c’è stato e non c’è allarme”. Ha inoltre aggiunto che l’allerta sicurezza in Vaticano non è cambiata dopo l’attentato a Barcellona.

Ascolta l'audio della dichiarazione del cardinale Parolin a Rimini