Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Papa Francesco \ Udienza Generale e Angelus

Papa: Dio protegga il mondo da ogni terrorismo

Il Papa tra i fedeli in Piazza San Pietro - ANSA

Il Papa tra i fedeli in Piazza San Pietro - ANSA

Durante l’udienza generale Papa Francesco ha salutato una ‎delegazione giunta dall'Egitto, “per la benedizione dell'icona che descrive la ‎fuga in Egitto della Sacra Famiglia per scampare dall'oppressione e ‎dall'ingiustizia del re Erode”. Queste le sue parole:

“Ricordo con affetto la mia visita apostolica nella ‎vostra terra buona e al suo popolo generoso; terra sulla quale ha vissuto San ‎Giuseppe, la Vergine Maria, il Bambino Gesù e tanti profeti; terra benedetta attraverso i ‎secoli dal prezioso sangue dei martiri e dei giusti; terra di convivenza e di ‎ospitalità; terra di incontro, di storia e di civiltà. Il Signore benedica tutti voi e ‎protegga il vostro paese, il Medio Oriente e il mondo intero da ogni male e da ‎ogni terrorismo e dal maligno!‎”.

La delegazione egiziana è guidata dal ministro egiziano per il Turismo, Yahya Rashid, giunta a Roma per rilanciare il progetto di pellegrinaggio lungo il cosiddetto “Cammino della Sacra Famiglia”, ovvero l'itinerario che unisce i luoghi attraversati secondo tradizioni millenarie da Maria, Giuseppe e Gesù Bambino in Egitto per trovare riparo dalla violenza di Erode. Oggi alle 19.00 la presentazione di questo progetto presso il Palazzo Cardinal Cesi in Via della Conciliazione 51.

Ai tempi di Gesù, le vie che portavano dalla Palestina all’Egitto erano tre. Ma, secondo le fonti storiche copte, la Sacra Famiglia, nel timore di essere riconosciuta, non percorse nessuno di questi itinerari battuti dalle carovane e, una volta giunta in Egitto, si spostò continuamente, probabilmente anche per motivi di sicurezza. Tanti sono, pertanto, i luoghi di culto cristiani legati al passaggio di Gesù, Giuseppe e Maria, al punto da consentire una “mappatura”: un itinerario che parte dalla costa mediterranea, attraversa l’area del Delta, attraversa il Nilo e segue il suo corso, in direzione sud, fino all’odierna città di Assiut. La tradizione popolare non specifica sempre se un dato luogo è stato visitato all’andata o sulla via del ritorno; ad ogni modo, le varie tappe sono segnate da cappelle, santuari, monasteri, persino alberi, meta millenaria di pellegrinaggio dei fedeli copti.