Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Papa Francesco \ Documenti

Papa: preghiamo perchè gli anziani non siano dimenticati

Incontro del Papa con lavoratori anziani  - RV

Incontro del Papa con lavoratori anziani - RV

di Gabriella Ceraso

La storia di una famiglia di una comunità di un popolo! E’ questo il tema del video messaggio del Papa per l'intenzione di preghiera per il mese di dicembre. Si tratta di un forte appello ad “accudire” e a non “dimenticare” gli anziani e la saggezza che custodiscono.

Riprendendo le parole della Santa Messa del 28 settembre 2014, celebrata da Francesco con gli anziani, in Piazza San Pietro, in cui commentava l’incontro tra la giovane Maria con l’anziana e saggia Elisabetta, il Papa torna a sottolineare nel video messaggio che “un popolo che non accudisce i nonni e non li tratta bene, è un popolo che non ha futuro!”

L’incuria e l’indifferenza nei confronti degli anziani della nostra società, di cui parla il Papa, è rappresentata nel video messaggio da scene di vita cittadina: tre anziani camminano per le strade di una delle nostre metropoli nella disattenzione della gente. I loro passi li portano a riunirsi in un locale per suonare insieme.

Gli anziani - dice Francesco - hanno la saggezza. A loro è stato affidato di trasmettere l’esperienza della vita, la storia di una famiglia, di una comunità, di un popolo”.

E’ quanto il trio fa attraverso la musica. Solo un giovane li ascolta: attratto dalle note, entra nel locale e col suo sassofono si unisceai musicisti anziani, seguendo perfettamente ritmo e melodia.

E' il passaggio della cultura e dell’educazione. Da qui l’intenzione di preghiera per il mese del Natale:

“Non dimentichiamoci dei nostri anziani” è l’esortazione finale di Francesco, ”perché sostenuti dalle famiglie e dalle istituzioni, collaborino con la saggezza e l'esperienza all'educazione delle nuove generazioni".