Leggi l'articolo Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Chiesa \ Chiesa nel mondo

Il card. Carlos Aguiar Retes è il nuovo arcivescovo di Messico

Il card. Carlos Aguiar Retes

Il card. Carlos Aguiar Retes

Il Papa ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’arcidiocesi di Messico, presentata dal card. Norberto Rivera Carrera ed ha nominato arcivescovo metropolita dell’arcidiocesi il card. Carlos Aguir Retes, finora arcivescovo di Tlalnepantla.

Il card. Carlos Aguiar Retes è nato il 9 gennaio 1950 a Tepic, omonima diocesi. È stato alunno del Seminario di Tepic, e ha proseguito gli studi nel Seminario di Montezuma (Usa) e di Tula. È stato ordinato presbitero per la diocesi di Tepic il 22 aprile 1973

Successivamente ha conseguito la Licenza in Sacra Scrittura presso il Pontificio Istituto Biblico di Roma (1977) e il Dottorato in Teologia biblica presso la Pontificia Università Gregoriana (1997).

Come presbitero è stato vicario parrocchiale, rettore del Seminario di Tepic e contemporaneamente presidente dell’Organizzazione dei Seminari messicani (Osmex) e membro del Consiglio direttivo dei Seminari latinoamericani. È stato poi rettore della Residenza Juan XXIII per sacerdoti della Pontificia Università di Messico e professore di Sacra Scrittura nella medesima Università.

Il 28 maggio 1997 è stato eletto vescovo di Texcoco ed ha ricevuto l’ordinazione episcopale il 29 giugno successivo. Il 5 febbraio 2009 è stato trasferito all’arcidiocesi di Tlalnepantla quale arcivescovo metropolita

Dal 2006 al 2012 è stato presidente della Conferenza episcopale del Messico, dopo esserne stato Segretario generale dal 2004 al 2006.

Ha ricoperto diversi incarichi nel Celam (Consiglio Episcopale Latino Americano): Segretario generale dal 2000 al 2003; Primo vice-presidente dal 2003 al 2007 e infine presidente dal 2011 al 2015.

Nell’ottobre 2014 e poi anche nell’ottobre 2015 ha partecipato alle due rispettive Assemblee del Sinodo dei vescovi sulla famiglia.

È stato creato e pubblicato cardinale nel Concistoro del 19 novembre 2016, del Titolo dei Santi Fabiano e Venanzio a Villa Fiorelli.

Presso gli organismi della Curia Romana è membro del Pontificio Consiglio per il Dialogo Interreligioso e della Pontificia Commissione per l'America Latina.