Vai al contenuto Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Chiesa \ Dialogo interreligioso

Visita di Papa Francesco alla sinagoga di Roma il 17 gennaio 2016

Visita di Papa Francesco alla sinagoga di Roma il 17 gennaio 2016

I Papi e il dialogo ebraico-cristiano: oltre 50 anni di cammino

17/01/2017 13:35

Si celebra oggi in Italia la ventottesima Giornata per l’approfondimento e lo sviluppo del dialogo tra cattolici ed ebrei. Il filo rosso di quest’anno è dedicato al libro di Rut. Ripercorriamo l'impegno dei Papi in questo dialogo

Cattolici di Orissa

Cattolici di Orissa

India. Orissa: a Natale 45mila indù rendono omaggio al Bambinello

27/12/2016 13:21

India. Orissa: a Natale 45mila indù rendono omaggio al Bambinello. È un avvenimento storico per lo Stato indiano, teatro dei pogrom contro i cristiani. Dopo le violenze settarie degli indù, il cristianesimo è ancora più conosciuto

 

Sant'Agostino

Sant'Agostino

Algeria. Colloquio su Agostino: nuovo passo nel dialogo cristiano-islamico

19/12/2016 11:57

Agostino torna a “parlare” ad Ippona. Ad Annaba, in Algeria, un colloquio internazionale di tre giorni sul tema “Agostino d’Ippona e il suo pensiero nelle sue dimensioni locali e universali” ha esaminato l’eredità intellettuale del grande padre della Chiesa

 

Festa indù della luce

Festa indù della luce

Cristiani e indù in dialogo per essere luce e pace nel mondo

06/12/2016 12:56

“Luce e pace. Cristiani e induisti in dialogo”, questo il tema della conferenza che si tiene oggi a Roma, alla Pontificia Università Gregoriana, per iniziativa del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso. In apertura l'intervento del card. Taurand, presidente del Dicastero

Fedeli ebrei in preghiera presso il Muro del pianto

Fedeli ebrei in preghiera presso il Muro del pianto

Santa Sede-Israele: religioni promuovano pace e tolleranza

02/12/2016 09:14

E’ necessario oggi più che mai promuovere la pace in un tempo in cui la violenza viene perpetrata in nome della religione: è l’appello lanciato dalla Commissione bilaterale Santa Sede-Gran rabbinato d’Israele