Vai al contenuto Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Asia e Oceania

Pakistan, moschea di Lahore

Pakistan, moschea di Lahore

Pakistan. Conversioni forzate all’islam di ragazze cristiane e indù

26/07/2015 08:00

Ogni anno in Pakistan oltre mille ragazze cristiane o indù sono costrette a convertirsi all'Islam e a sposare uomini musulmani: lo afferma il recente rapporto pubblicato dall'organizzazione non governativa pakistana “Aurat Foundation”

 

Il logo del Jesuit Refugee Service

Il logo del Jesuit Refugee Service

Thailandia. Gesuiti in soccorso delle vittime di violenza e tratta

26/07/2015 08:00

Sono donne rifugiate, giunte da Paesi asiatici e africani come Somalia e Pakistan e giunte a Bangkok, capitale della Thailandia. Hanno affrontato la guerra, lo stupro e l'oppressione sistematica. Sono le donne aiutate dal Jesuit Refugee Service di Bangkok

 

Aiuti della Caritas ai terremotati

Aiuti della Caritas ai terremotati

Nepal: aiuti Caritas a 300mila persone. Dall'Italia 1 milione di euro

24/07/2015 14:10

Sono 65.837 le famiglie, oltre 300mila persone, finora raggiunte dagli aiuti Caritas nel Nepal colpito dal terremoto tre mesi fa, il 25 aprile: in particolare viveri, acqua e prodotti per l’igiene, coperte e teli, ma anche sostegno psicologico per 2.600 persone

 

Indonesia. Donne musulmane in preghiera davanti una Chiesa per la fine del Ramadan

Indonesia. Donne musulmane in preghiera davanti una Chiesa per la fine del Ramadan

Violenze in Indonesia. Il nunzio: episodi isolati, prevale tolleranza

23/07/2015 14:48

Tensioni interreligiose negli ultimi giorni in Indonesia. Per il nunzio apostolico a Giacarta, mons. Antonio Guido Filipazzi, si tratta di "episodi isolati, in un Paese in cui prevale la convivenza"

 

Gli effetti devastanti del tifone Haiyan nelle Filippine

Gli effetti devastanti del tifone Haiyan nelle Filippine

Cattolici filippini aderiscono a petizione sul clima

23/07/2015 12:22

20 milioni di firme per chiedere ai leader mondiali che si riuniranno a Parigi a dicembre per il Summit dell’ONU sul clima (Cop21) un taglio drastico alle emissioni dei gas serra e contenere così l’aumento della temperatura del Pianeta