Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Asia e Oceania

Aleppo: continuano le violenza. Popolazione allo stremo

Aleppo: continuano le violenza. Popolazione allo stremo

Sacerdote di Aleppo: popolazione stremata ma non disperata

25/07/2014 14:56

Più di 70, nelle ultime ventiquattro ore in Siria, le vittime degli scontri tra esercito e jihadisti dello Stato islamico tra le province di Raqqa, Hassaka e Aleppo. Testimonianza del padre gesuita Ghassan Sahoui da Aleppo

Oltre 150mila gli sfollati a Gaza

Oltre 150mila gli sfollati a Gaza. Appello della Caritas di Gerusalemme

Gaza, si lavora a tregua. La Caritas: situazione umanitaria tragica

25/07/2014 14:49

Si continua a lavorare per una tregua a Gaza, dove la popolazione palestinese è ormai allo stremo dopo 18 giorni di guerra. Il segretario generale dell’Onu, Ban Ki-moon, ha lanciato un accorato appello per una “pausa umanitaria”

Gaza: uccisi oltre 800 palestinesi, 34 le vittime israeliane

Gaza: uccisi oltre 800 palestinesi, 34 le vittime israeliane

Gaza, si lavora ad una tregua. Colpita scuola Onu: 17 morti

25/07/2014 08:02

Si intensificano gli sforzi diplomatici per arrivare ad un cessate il fuoco a Gaza all’indomani dell'attacco israeliano alla scuola Onu di Beit Hanun, costato la vita ad almeno 17 persone, in circostanze ancora da chiarire

La scuola colpita a Bei Hanun

La scuola colpita a Bei Hanun

A Gaza colpita una scuola dell'Onu: almeno 16 i morti

24/07/2014 16:51

Medio Oriente. L’artiglieria israeliana ha colpito oggi a Beit Hanun, nella Striscia di Gaza,  una scuola dell’Unrwa, l’ente dell’Onu per i profughi, in cui avevano trovato riparo molti sfollati. Almeno 16 i morti e 200 i feriti

Australia. Il Centro di Christmas Island dove sono detenuti i profughi asiatici

Australia. Il Centro di Christmas Island dove sono detenuti i profughi asiatici

Australia: condizioni dure per i minori nel Centro di Christmas Island

24/07/2014 13:28

In Australia sarebbero sempre più dure le condizioni di detenzione a Christmas Island per i boat-people fermati in mare e qui raccolti in attesa di accertarne la condizione di rifugiato oppure procedere al loro invio in uno dei Centri offshore