Vai al contenuto Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mondo \ Italia

Il premier italiano Matteo Renzi

Il premier italiano Matteo Renzi

Renzi all'UE: via Imu e Tasi, scegliamo noi dove tagliare

02/09/2015 20:08

Dal prossimo anno non ci saranno più Imu e Tasi. Lo ha detto in una intervista radiofonica il premier Matteo Renzi, che sul tema ha polemizzato con l'Unione europea, che chiede invece la riduzione delle tasse sul lavoro

Contro la tratta e i nuovi percorsi di schiavitù

Contro la tratta e i nuovi percorsi di schiavitù

Contro la tratta e i nuovi percorsi di schiavitù

01/09/2015 16:49

Sul fenomeno dei migranti, dei profughi e dei rifugiati l’Europa è in fermento. Molti guardano al vertice del 14 settembre in cui i ministri dell’interno e della giustizia dell’UE  saranno chiamati a individuare quelle misure urgenti

Profughi di origine subsahariana su un barcone nel Mar Mediterraneo

Profughi di origine subsahariana su un barcone nel Mar Mediterraneo

Alloggi sfitti per i profughi: soluzione da studiare

31/08/2015 16:56

L'appello di Caritas internationalis a rendere disponibili gli alloggi sfitti per i profughi, già rilanciato dai vescovi del Belgio, è oggetto ora, in Italia, di un confronto fra la Caritas locale e l'Uppi, (Unione piccoli proprietari immobiliari)

Dibattito acceso sul ddl Cirinnà sulle unioni civili

Dibattito acceso sul ddl Cirinnà sulle unioni civili

Ddl Cirinnà, Simoncini: equipara matrimonio e unioni civili

29/08/2015 13:36

In tema di unioni civili è acceso il dibattito in Italia tra chi chiede di riscrivere completamente il ddl Cirinnà e chi vorrebbe modificarlo solo parzialmente. Il costituzionalista Andrea Simoncini: no all’equiparazione con il matrimonio, stralciare il tema delle adozioni

Raccolta di pomodori nelle campagne pugliesi

Raccolta di pomodori nelle campagne pugliesi

Soprusi in salsa di pomodoro

28/08/2015 17:47

Un chilo di pomodori raccolto nelle campagne pugliesi viene pagato meno di 8 centesimi. Il sottocosto alimenta una catena di sfruttamento di migranti e italiani che le Istituzioni non riescono a controllare.