Vai al contenuto Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Bangladesh

Profughi Rohingya in Bangladesh

Profughi Rohingya in Bangladesh

Rohingya: appelli di Medici senza Frontiere e Save the Children

15/12/2017 13:23

Nuove denunce di Medici Senza Frontiere e Save the Children. Tra agosto e settembre scorsi, nell’arco temporale di un mese, sono morti a causa della violenza in Myanmar, almeno 6.700 Rohingya. E nei campi profughi del Bangladesh si rischia un’epidemia di difterite letale

L'udienza generale in Aula Paolo VI

L'udienza generale in Aula Paolo VI

Papa: futuro dell'Asia non di chi costruisce armi ma fraternità

06/12/2017 10:29

All'udienza generale il Papa ha ricordato il viaggio in Myanmar e Bangladesh. Il pensiero è andato in particolare all'incontro con i rifugiati Rohingya e a quello coi giovani, nei cui volti ha visto il futuro dell’Asia: "un futuro che sarà non di chi costruisce armi, ma di chi semina fraternità”

Papa Francesco durante la conferenza stampa sul volo di rientro dal Bangladesh

Papa Francesco durante la conferenza stampa sul volo di rientro dal Bangladesh

Suor Mabel: a Dhaka il Papa ha toccato il cuore dei musulmani

04/12/2017 11:17

L'abbraccio di Papa Francesco ai profughi rohingya e la sua richiesta di perdono per l'indifferenza del mondo, ha colpito il Bangladesh. La testimonianza di Suor Mabel

 

Francesco parla con i giornalisti sul volo papale

Francesco parla con i giornalisti sul volo papale

Francesco ai giornalisti in aereo: ho pianto con i Rohingya

03/12/2017 10:21

Le parole del Papa alla conferenza stampa sul volo verso Roma al termine del viaggio in Myanmar e Bangladesh. Tra i temi toccati: il dramma dei Rohingya, il disarmo nucleare, il possibile viaggio in Cina

Rohingya in un campo profughi in Bangladesh

Rohingya in un campo profughi in Bangladesh

I Rohingya pagano a causa degli interessi economici di Usa e Cina

03/12/2017 10:00

Il viaggio del Papa è stato, tra l'altro, un faro puntato sulla grave situazione umanitaria in cui versano oggi i Rohingya, minoranza di religione musulmana del Myanmar. In migliaia sono fuggiti in Bangladesh. Alla radice della crisi che li schiaccia i grossi interessi di Usa e Cina