Vai al contenuto Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

cristiani

La città di Bria

La città centrafricana di Bria

Centrafrica: a Bria la guerra mette in pericolo la convivenza religiosa

30/08/2017 13:07

“Nonostante gli appelli dei leader religiosi di Bria per il ritorno della pace, la ripresa dei combattimenti tra i diversi gruppi armati per il controllo della città e delle aree minerarie limitrofe sta paralizzando la coesione sociale e la discreta convivenza tra cristiani i musulmani

 

Laboratorio di dialogo interreligioso a Tonadico

Laboratorio di dialogo interreligioso a Tonadico

Trento: cristiani e musulmani alla scuola del dialogo

30/08/2017 09:44

Mentre l'Europa si interroga sul futuro, la Summer School di Sophia, Loppiano, riunisce giovani cristiani e musulmani per approfondire i fondamenti e le prospettive della convivenza interreligiosa. A Tonadico, un laboratorio con il direttore del Islamic Istitute of England di Londra

Una stele ricorda i pogrom in Orissa

Una stele ricorda i pogrom in Orissa

India: ricordati i pogrom contro i cristiani di Orissa

29/08/2017 12:38

Orissa, 3mila persone all’anniversario dei pogrom contro i cristiani di Kandhamal. Le celebrazioni si sono svolte il 26 agosto a G. Udayagiri. Le violenze del 2008 definite “il più grande e ben pianificato attacco contro i cristiani”

 

La base di Shama in Libano del Contingente militare italiano Unifil

La base di Shama in Libano del Contingente militare italiano Unifil

Libano: l'Assunta unisce cristiani e musulmani nella base Unifil di Shama

16/08/2017 16:17

Dopo 11 anni di missione di pace Unifil, seguita alla guerra del 2006, Libano e Israele non hanno ancora dichiarato "la cessazione permanente del fuoco". Per il Generale di Brigata Francesco Olla, Comandante Unifil settore Ovest, "l'obiettivo è la dichiarazione di cessate-il-fuoco". 

L'interno della chiesa nigeriana attaccata domenica

L'interno della chiesa nigeriana attaccata domenica

Vescovo Nigeria: grazie a Papa per vicinanza, dopo attacco chiesa

08/08/2017 12:27

Il telegramma di cordoglio di Papa Francesco ha donato “conforto in un momento tanto tragico”. E’ quanto confidato da mons. Hilary Paul Odili Okeke, vescovo nigeriano di Nnewi, a due giorni dal attacco avvenuto domenica mattina nella sua diocesi