Vai al contenuto Vai alla navigazione

Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Mons. Jurkovič

Mons. Ivan Jurkovic, osservatore permanente della Santa Sede, presso l'Onu a Ginevra

Mons. Ivan Jurkovic, osservatore permanente della Santa Sede, presso l'Onu a Ginevra

Onu, mons. Jurkovic: uso droni non sia ipocrisia per nascondere responsabilità

14/11/2017 13:44

Grave preoccupazione di fronte allo sviluppo ed impiego di armi automatizzate autonome, ha espresso mons. Ivan Jurkovic, osservatore permanente della Santa Sede, presso le Nazioni Unite e altre Organizzazioni internazionali a Ginevra

 

Rifugiati siriani

Rifugiati siriani

S. Sede all'Onu: protezione rifugiati non è concetto astratto

19/10/2017 13:58

La protezione dei richiedenti asilo non è  un concetto astratto, ma un’azione dinamica finalizzata a salvaguardare la dignità delle persone. Così l’Osservatore Permanente della Santa Sede presso l’Onu di Ginevra, l’’arcivescovo Ivan Jurkovič.

 

Mons. Ivan Jurkovic

Mons. Ivan Jurkovic, osservatore permanente della Santa Sede presso le Nazioni Unite e le altre organizzazioni internazionali, a Ginevra

Mons. Jurkovič all'Onu: sostegno a Paesi che accolgono i rifugiati

18/10/2017 12:26

Appello dell’arcivescovo Ivan Jurkovič alla comunità internazionale perché sostenga i Paesi che hanno mantenuto aperti i loro confini e cuori  per accogliere i rifugiati, offrendo “risposte generose e ammirevoli, a dispetto delle proprie difficoltà”

 

Gli effetti della siccità

Gli effetti della siccità

Santa Sede: l'acqua è un diritto umano essenziale

24/07/2017 13:36

Mons. Ivan Jurkovič, Osservatore della Santa Sede all’Ufficio Onu di Ginevra: ogni persona ha diritto all’accesso all’acqua potabile sicura, ed è diritto umano essenziale. Il diritto all’acqua è determinante per la sopravvivenza delle persone e decide il futuro dell’umanità 

Rdc, sfollati dalla regione del Kasai

Rdc, sfollati dalla regione del Kasai

Santa Sede: cessare il fuoco nella Rdc e tutelare i civili

22/06/2017 12:43

Cessare il fuoco, tutelare i civili, promuovere la pace, stabilire processi democratici, permettere il ritorno dei rifugiati: questi i cinque passi che la Santa Sede auspica vengano intrapresi immediatamente dal governo della Repubblica Democratica del Congo per fermare il conflitto