Vai al contenuto Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

Ocse

Studentesse sui banchi impegnate in un esame

Studentesse sui banchi impegnate in un esame

Studenti italiani ansiosi. La piscologa: genitori troppo protettivi

20/04/2017 14:19

Per massima parte sono soddisfatti della loro vita, e oltre l’80 per cento socializza facilmente tra i banchi di scuola, ma il loro problema sembra essere l’ansia. E’ la fotografia dei quindicenni italiani, scattata dall’Ocse Intervista a Elisabetta Straffi 

Angel Gurria, segretario generale dell'OCSE

Angel Gurria, segretario generale dell'OCSE

Rapporto Ocse: allarme bassa crescita per l'economia mondiale

21/09/2016 14:09

L’economia mondiale rimane bloccata "in una trappola di bassa crescita": a dirlo è l’Ocse nel suo Interim Economic Outlook. Il taglio delle stime sulla crescita è particolarmente pesante per l’Italia. Tra i motivi della stagnazione mondiale l'indebolimento dei flussi commerciali

Angel Gurria, segretario generale dell'Ocse

Angel Gurria, segretario generale dell'Ocse

Gurría, Ocse: Brexit o no, banche italiane vanno rinforzate

05/07/2016 13:27

Le sofferenze delle banche italiane sulle prime pagine del Financial Times e del Wall Street Journal. Timori che la crisi italiana possa trasformarsi in crisi europea. Su questo scenario quanto pesa la Brexit? Intervista al segretario generale dell’Ocse, Angel Gurrìa

Il presidente dell'Ocse Angel Gurria

Il presidente dell'Ocse Angel Gurria

Ocse: crescita globale bassa e deludente. Aumentano i senza lavoro

01/06/2016 19:56

“Rimane bassa e deludente” la crescita economica globale, dopo 8 anni di crisi finanziaria. Lo denuncia un rapporto dell’Ocse, evidenziando come le politiche monetarie non abbiano sortito i risultati sperati per rilanciare produzione e lavoro.

Il cardinale Pietro Parolin

Il cardinale Pietro Parolin

Card. Parolin: promuovere libertà religiosa per costruire casa comune

23/06/2015 14:50

"La diplomazia della Santa Sede considera la promozione della libertà religiosa una priorità dei suoi impegni internazionali”. E’ quanto affermato dal cardinale Pietro Parolin al Convegno per i 40 anni dell’Atto finale di Helsinki, tenutosi nella Sala Zuccari del Senato Italiano

 

Ocse