Vai al contenuto Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

sedicente Stato Islamico

Jalalabad. Attacco alla tv di Stato

Jalalabad. Attacco alla tv di Stato

Afghanistan: Is rivendica attacco a tv di Stato di Jalalabad

17/05/2017 13:33

Questa mattina a Jalalabad, in Afghanistan, un commando di quattro uomini ha attaccato la sede della tv di Stato. Due attentatori si sono fatti esplodere e altri due sono stati uccisi dalle forze di sicurezza.

Champs-Elysees

Macchine della polizia sugli Champs-Elysees dopo l'attacco terroristico

Terrorismo a Parigi: morti poliziotto e attentatore

21/04/2017 07:20

Francia ancora nella morsa del terrore. Ieri Parigi colpita al cuore da un attentatore che ha ucciso sugli Champs-Elysees, a colpi di kalashnikov, un agente di polizia e ne ha feriti altri due, prima di venire neutralizzato

Mosul, civili in fuga

Mosul, civili fuggono dalle zone dei combattimenti

Iraq, conquistato quartiere ovest di Mosul. Prosegue offensiva

26/02/2017 19:52

In Iraq, continua l’offensiva delle forze governative per strappare definitivamente la città di Mosul al sedicente Stato islamico. Dopo i violenti scontri di oggi, la polizia militare ha liberato un quartiere nella zona occidentale

Il cardinale Patrick D'Rozario

Il cardinale Patrick D'Rozario

Bangladesh, card. D’Rozario: estremismo islamico resta grave minaccia

24/02/2017 14:30

In Bangladesh, consacrazione della chiesa di San Michele ad Harintana costruita grazie alle donazioni di diversi benefattori. Il Paese, il primo luglio del 2016, è stato teatro di un grave attentato compiuto da estremisti islamici, costato la vita a 27 persone

 

Iraq. Truppe fuori Mosul

Iraq. Truppe fuori Mosul

Iraq. Stretta su Mosul. 800 mila civili a rischio

21/02/2017 06:52

In Iraq. Stretta finale sulla città di Mosul. Le forze di sicurezza sono a due chilometri dall'aeroporto della città, obiettivo strategico nell'offensiva per la riconquista della parte occidentale, dopo che quella orientale è stata liberata dall'Is.