Vai al contenuto Vai alla navigazione

Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

unesco

Recupero migranti Sos Mediterranee

Recupero migranti Sos Mediterranee

Per un Mediterraneo di pace

20/04/2017 16:49

"Mi sento gravata da maggiori responsabilità. C’è necessità che ora si guardi a Lampedusa e alle altre Lampeduse del Mediterraneo non più come a frontiere da militarizzare e sacrificare alla fortezza Europa ma come a territori con natura, bellezza, cultura, umanità".

Chiara Lubich

Chiara Lubich

Papa al Convegno Unesco e Focolari: "reinventare" la pace

16/11/2016 13:06

In un messaggio Francesco esorta i partecipanti all'incontro “Reinventare la pace – educare a un umanesimo fondato sull’unità della famiglia umana” a proseguire l'impegno di educazione alla pace di Chiara Lubich

 

La Spianata delle moschee a Gerusalemme

La Spianata delle moschee a Gerusalemme

Unesco: risoluzione su Spianata delle moschee. Israele sospende rapporti

14/10/2016 14:00

La Commissione esecutiva dell'Unesco ha approvato una risoluzione che chiede a Israele di ripristinare lo Status Quo riguardo all'accesso alla Spianata delle Moschee (Al Ahram al sharif) dove sorge la Moschea di al Aqsa. Israele sospende patrecipazione all'Unesco

 

Prima Giornata internazionale del diritto d’accesso all’informazione

Prima Giornata internazionale del diritto d’accesso all’informazione

Giornata internazionale del diritto d’accesso all’informazione

28/09/2016 07:40

Si celebra oggi la prima Giornata internazionale del diritto d’accesso all’informazione, promossa dall’Unesco per sensibilizzare l’opinione pubblica mondiale sulla rilevanza del diritto di cercare, ricevere e diffondere informazioni.

Rifugiati nel Campo di Kekuma

Rifugiati nel Campo di Kekuma

Unesco: solo metà dei bambini rifugiati frequentano la scuola

23/05/2016 15:00

In un rapporto reso noto in occasione del Summit Umanitario Mondiale che si tiene oggi e domani a Istanbul, Unesco e Unhcr hanno segnalato che solo il 50% dei bambini rifugiati frequentano la scuola elementare, e il 25% quella secondaria