Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:

RADIO VATICANA E L'ELETTROSMOG

elenco articoli

Città del Vaticano, 17 Marzo 2001.

COMMENTO DI P. FEDERICO LOMBARDI, DIRETTORE DEI PROGRAMMI DELLA RADIO VATICANA, DOPO LA NOTA INFORMATIVA DEL MINISTERO DEGLI ESTERI ITALIANO

Apprendiamo con soddisfazione quanto comunicato dal Ministero degli Esteri italiano. Infatti non possiamo che rallegrarci che la questione rientri nei suoi binari normali, previsti da tempo di comune accordo, auspicio che abbiamo ripetuto molte volte in questi giorni. Ribadiamo quindi la nostra disponibilità a procedere in modo tempestivo, e speriamo che si giunga a soluzioni soddisfacenti per tutti: popolazione, autorità italiane, Santa Sede e Radio Vaticana. Per completezza ed esattezza di informazione, aggiungiamo che il dimezzamento della potenza trasmessa da una delle antenne più potenti è stato già attuato in via sperimentale a partire dal 1° febbraio scorso, e che da diverse settimane i nostri tecnici erano in attesa - come concordato - delle proposte di protocolli di misurazione da parte dei tecnici dei Ministeri delle Comunicazioni e dell'Ambiente. Ora queste proposte sono in arrivo. Molto bene. Le persone obiettive giudichino se la intensa campagna di accuse - e talvolta di diffamazioni - nei nostri confronti, e di allarmismo fra la popolazione interessata, utilizzando talvolta senza molti scrupoli la situazione di sofferenza di diverse persone, era veramente necessaria. In ogni caso, adesso: buon lavoro alla Commissione! La nostra fiducia nella ragionevolezza e nel dialogo non si lascia mettere in crisi da esperienze spiacevoli come quelle dei giorni passati.

elenco articoli