Social:

RSS:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:
Radio Vaticana

Home / Chiesa

Malawi: dall'idea di un missionario una cooperativa dà lavoro e assiste 700 persone


A Balaka, nel Malawi centromeridionale, una cooperativa fondata dai Missionari monfortani è diventata una delle più estese iniziative avviate nella zona, con una lunga serie di attività. Il servizio di Chiara Merico:RealAudioMP3

Il nome del progetto invita all'azione: la Cooperativa "Andiamo", che porta la "firma" dei Padri monfortani, è una delle più importanti realtà nate negli ultimi anni in Malawi. Tutto è partito trentacinque anni fa dalla passione di un missionario, padre Mario Pacifici, per la musica: la sua "Alleluya Band" è presto diventata uno dei gruppi musicali più richiesti del Malawi. Vivere di musica è però molto difficile: così i missionari hanno dato il via a una serie di altri progetti, per cercare di offrire concrete prospettive di sviluppo alla popolazione.

Oggi, "Andiamo" è una realtà solida e multiforme, che dà lavoro a circa 700 persone. La sua attività si basa su quattro pilastri: educazione, salute, sviluppo sociale, sport e cultura. Nel dettaglio, la cooperativa ospita una scuola secondaria e una serie di corsi, dalla meccanica alla sartoria, dalle riparazioni elettriche alla falegnameria, con un campus per gli studenti fuori sede. Sul fronte sanitario, sono attive una clinica pediatrica e una ostetrica e un terzo presidio aprirà a luglio. C'è poi l'attività agricola, con i contadini che lavorano in cooperativa: un sistema che garantisce loro, oltre al salario, una rete di assistenza in caso di necessità. Non ultimo, l'impegno culturale: "Andiamo" ospita un laboratorio di calzoleria, un atelier di pittura e soprattutto l'"Alleluya Band", che dai tempi dei concerti nei villaggi è cresciuta e ora gira il mondo. La prossima estate sarà in tour in Italia e porterà i suoni del Malawi fino al lontanissimo Brasile, per la Giornata mondiale della gioventù.