Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:
Radio Vaticana

Home / Giustizia e Pace

Egitto. Assiut: operazione di polizia contro i rapimenti di copti


Le forze di sicurezza egiziane nei primi giorni di febbraio hanno realizzato una vasta operazione nell'area della città di Assiut per smantellare una rete criminale che da mesi organizzava sequestri di persona, furti e estorsioni ai danni della locale comunità copta. Lo conferma all'agenzia Fides il vescovo copto cattolico di Assiut Kyrillos William, che vede nell'intervento un deciso cambio di passo rispetto alla prassi finora seguita dalla polizia locale. “Da mesi e mesi” spiega Anba Kyrillos “famiglie e intere comunità copte di Assiut e della provincia vivevano nell'angoscia. I rapimenti erano all'ordine del giorno. Di recente è stato rapito anche il fratello di uno dei nostri sacerdoti, che è farmacista. I responsabili di tali crimini erano noti a tutti, ma quando i copti reclamavano e li denunciavano alle forze di sicurezza, non succedeva niente. Ora ho saputo che è stato appena rimosso il comandante di polizia della provincia. E' possibile che anche questa misura improvvisa sia un segnale contro l'inerzia delle forze dell'ordine che finora aveva favorito l'impunità dei comportamenti criminali”. Le operazioni di polizia hanno coinvolto in particolare alcuni villaggi posti lungo le rive del Nilo dove nei mesi scorsi interi clan familiari copti avevano anche dovuto pagare “preventivamente” somme di denaro sotto la minaccia di subire ritorsioni violente. (R.P.)