Social:

RSS:

App:

Radio Vaticana

la voce del Papa e della Chiesa in dialogo con il mondo

lingua:
Radio Vaticana

Home / Cultura e Società

El Salvador: l'aeroporto di San Salvador intitolato a mons. Romero


Conosciuto finora come aeroporto di Comalapa, lo scalo aereo di San Salvador si chiamerà “da oggi e per sempre aeroporto internazionale Monseñor Oscar Arnulfo Romero y Galdámez”: lo ha annunciato il Presidente Mauricio Funes, in concomitanza con il 34° anniversario dell’omicidio del vescovo ausiliare della capitale, il 24 marzo 1980.

“Con questo riconoscimento, apriamo le porte del nostro territorio e diamo il benvenuto a chi ci visita pronunciando il nome che fu la 'voce dei senza voce' nei momenti più difficili della storia recente del nostro Paese” ha detto Funes, giunto alla presidenza nel 2009 per la prima volta con l’ex guerriglia del Fmln dopo 20 anni ininterrotti di amministrazione della coalizione di destra Arena, inclusi gli ultimi della guerra civile (1980-1992); secondo la Commissione della Verità delle Nazioni Unite, creata per fare luce sulle atrocità della guerra civile, fu il maggiore Roberto D’Aubuisson, fondatore di Arena nonché ideatore delle ‘Brigate della morte’, il mandante dell’omicidio di mons. Romero.

Il cambio di nome dell’aeroporto della capitale - riporta l'agenzia Misna - era stato approvato giovedì scorso, su richiesta della presidenza, con i voti di 54 degli 84 deputati che siedono al Congresso. (R.P.)